Gianluigi Donnarumma
Gianluigi Donnarumma (©Getty Images)

MILAN NEWS – L’incarico di Marco Fassone, prossimo direttore generale e amministratore delegato del nuovo Milan, comprende moltissime aree di competenza. La cordata cinese ha scelto un personaggio con assoluta esperienza a livello dirigenziale, caratteristiche ideali per poter formare una società completa e decisamente rinnovata. Ma per costruire un Milan nuovo di zecca che guardi al futuro, Fassone dovrà seriamente partire dal presente, come scrive oggi Tuttosport.

I rinnovi di contratto saranno tra i primi impegni da sottoscrivere per il prossimo d.g. rossonero; se quelli per gente come Bonaventura, Niang e Locatelli sono praticamente ad un passo, ma si attenderà prima il closing definitivo con la cordata cinese, spuntano due situazioni di calciatori molto giovani che vanno blindati immediatamente anche perché spesso al centro delle cronache di mercato italiano ed estero. Si tratta di Gianluigi Donnarumma e Mattia De Sciglio, giocatori decisivi e importanti per il Milan odierno.

Per il giovane portiere servirà attendere febbraio prossimo e il compimento dei suoi 18 anni per formalizzare l’accordo, ma occhio alla mina vagante Mino Raiola, l’agente di Donnarumma pronto a sponsorizzare con ampie strategie il suo giovane assistiti in giro per il mondo. Milan non tranquillo neanche per De Sciglio: il terzino piace alla Juventus che a gennaio potrebbe tentare un nuovo assalto, il rinnovo sarebbe la soluzione giusta per convincerlo a restare. Due grane per Fassone e compagnia da risolvere come priorità assolute.

 

Redazione MilanLive.it