M'Baye Niang
M’Baye Niang (©Getty Images)

MILAN NEWS – Il prossimo passo per costruire un Milan continuo nel futuro e che non stravolga nuovamente il suo assetto come successo spesso nelle ultime annate sarà quello di blindare i giocatori più importanti, quelli diciamo più appetibili sul mercato. Detto di Gianluigi Donnarumma, pezzo pregiato della rosa milanista, che dovrà attendere febbraio (quando compirà 18 anni) per rinnovare, si punta a trovare un accordo definitivo con altri due calciatori titolari del Milan attuale.

Come scrive il Corriere dello Sport c’è già un principio di accordo con Giacomo Bonaventura, per quello che più di un rinnovo sarà un adeguamento contrattuale, promesso ormai da circa un anno. Il jolly rossonero percepirà 2 milioni netti, il doppio rispetto al suo stipendio attuale, ma secondo la volontà di Mino Raiola, suo nuovo agente, non dovrebbe prolungare la durata dell’accordo con il Milan che resterà vincolato sino a giugno 2019, mentre il club vorrebbe arrivare al 2021. Il tutto però si consumerà solo dopo il closing con la cordata cinese, previsto per fine novembre.

Lo stesso vale per M’Baye Niang: l’accordo con il francese è molto vicino ma bisognerà attendere di fare chiarezza con la nuova proprietà asiatica. Intanto l’attaccante classe ’94 è pronto a rinnovare per cinque anni, fino al 2021 e percepirà non meno di 2 milioni a stagione, vista l’esponenziale crescita dal punto di vista sia tecnico che comportamentale.

Redazione MilanLive.it