Memphis Depay
Memphis Depay (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Tra le richieste di mercato non soddisfatte dalla propria dirigenza, Vincenzo Montella segnala anche l’assenza di una valida alternativa sulle corsie laterali offensive. In pratica un’ala d’attacco che possa alternarsi con Suso o M’Baye Niang durante la stagione per dare continuità al 4-3-3 come modulo di base che meglio si confà alle caratteristiche della squadra rossonera.

Ad esempio nella terza di campionato mister Montella ha dovuto spostare Giacomo Bonaventura dalla sua posizione di mezzala per sopperire alla mancanza dello squalificato Niang, vista l’assenza tra le alternative di un’ala vera e propria. Per questo motivo il Milan potrebbe tornare a gennaio sul mercato alla caccia di un giocatore con quelle caratteristiche.

Calciomercato Milan, Depay in rotta con lo United. Occhio ai rossoneri

L’ultima idea proprio per cercare di soddisfare tale mancanza arriva dalla stampa britannica. Ieri il sito web del quotidiano The Sun avrebbe lanciato l’indiscrezione secondo cui il Milan starebbe osservando da vicino Memphis Depay, attaccante esterno dalle grandissime qualità tecniche, tuttora in forza al Manchester United. Dopo una stagione d’esordio, quella scorsa, con la maglia dei ‘Red Devils’, Depay ha perso il posto da titolare con l’approdo in panchina di José Mourinho. Solo due presenze in Premier e una in Europa League per il calciatore olandese, considerato in patria tra i maggiori talenti giovani del momento.

I rossoneri, alla caccia di un’ala vera e propria, potrebbero intervenire a gennaio forti dei possibili investimenti della Sino-Europe Sports, la cordata cinese che si è detta pronta a donare circa 350 milioni di euro in tre anni per il mercato del Milan. Ecco perché la notizia dei tabloid britannici non appare così lontana dalla realtà, nonostante il costo dell’operazione sia piuttosto alto: per portar via Depay da Manchester serve un esborso da 24 milioni di sterline (circa 28 milioni di euro). Ma l’ingaggio del talento classe ’94 sarebbe sicuramente di alto livello.

 

Redazione MilanLive.it