José Sosa
José Sosa (foto acmilan.com)

MILAN NEWS – Vincenzo Montella continua a non affidarsi ai nuovi acquisti. A Firenze nessuno degli arrivi estivi è sceso in campo. Gli unici “nuovi” sono stati Gabriel Paletta e Suso, rientrati dal prestito e che erano già di proprietà del Milan.

Contro la Fiorentina i vari Leonel Vangioni, Gustavo Gomez, Gianluca Lapadula, Josè Ernesto Sosa e Mario Pasalic non si sono visti sul terreno del Franchi. Il croato è addirittura finito in tribuna. Ed è mancato Mati Fernandez, arrivato proprio dai viola e ancora out per infortunio. Già contro la Lazio l’unico ad essere schierato fu Gomez, ma solo negli ultimissimi minuti per difendere il risultato. Gli ultimi a partire titolari furono Sosa e Lapadula contro la Sampdoria.

Montella si sta affidando ai “vecchi” e per adesso i risultati gli danno ragione. Ma la stagione è lunga e ci sarà bisogno di tutti. Anche i nuovi arrivati troveranno il loro spazio se lavoreranno bene.  La meritocrazia con l’attuale allenatore rossonero è un fattore importante. Bisogna sapersi far trovare pronti al momento opportuno. Poi a gennaio il Milan dovrà intervenire sicuramente. Anche perché il rischio è che i titolari “scoppino” e i sostituti non si rivelino all’altezza. Sinisa Mihajlovic ne sa qualcosa, dopo l’esperienza della passata stagione.

 

Redazione MilanLive.it