Francesco Totti
Francesco Totti (©Getty Images)

MILAN NEWS – Quest’oggi scatta il ‘Francesco Totti day’, visto che il noto capitano della Roma festeggia i suoi 40 anni, continuando ad essere un calciatore sempre importante e decisivo in Serie A. Tra le tante dichiarazioni in favore del numero 10 giallorosso spunta quella rilasciata ai microfoni di TeleradioStereo dall’ex direttore sportivo milanista Ariedo Braida.

E’ noto da tempo che il club italiano che ha provato in varie occasioni a strappare Totti alla Roma fu il Milan, addirittura molto vicino a tesserarlo quando il fantasista romano era ancora un giovanissimo talento osservato nelle scuole calcio della capitale. Braida ha ricordato oggi la sua stima assoluta per Totti e quando cercò di imbastire una trattativa con la Roma per portarlo a Milanello: “Volevamo portare Totti al Milan un po’ di anni fa, avevamo puntato forte su di lui. Ma fece la sua scelta, si legò a vita alla sua squadra del cuore. Gli faccio i migliori auguri, per continuare così ancora a lungo, senza pensare alla carriera che avrebbe potuto fare altrove“.

In effetti l’episodio del tentativo a cui si riferisce Braida presumibilmente risale all’estate 2003, quando un Totti non felice dell’andamento della sua squadra fu ‘tentato’ dalle lusinghe di Silvio Berlusconi che provò a strapparlo ai giallorossi senza successo. Il Milan allora ripiegò su un giovanissimo Ricardo Kakà, un semi-sconosciuto brasiliano che si rivelò uno dei colpi più azzeccati dal club negli ultimi venti anni.

https://www.youtube.com/watch?v=rWnYaBC5Qgo

Redazione MilanLive.it