Tiemoue Bakayoko
Tiemoue Bakayoko (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Quello di Tièmouè Bakayoko è uno dei nomi più menzionati in chiave mercato in questi giorni. Il centrocampista classe 1994 del Monaco sta attirando molte attenzioni su di sé, grazie al suo rendimento.

Sbarcato nel Principato nell’estate 2014, proveniente dal Rennes per 8 milioni di euro, è riuscito progressivamente a conquistarsi il suo spazio. Nel corso degli anni è cresciuto molto sotto la guida di Leonardo Jardim e adesso è divenuto un titolare della squadra. Le sue prestazioni tra campionato e Champions League hanno convinto diversi osservatori che lo hanno visionato. Il ragazzo agisce da mediano davanti alla difesa, ha forza fisica e dinamismo. Possiede ancora margini di miglioramento notevoli.

Calciomercato Milan, osservatori rossoneri interessati a Bakayoko

Secondo quanto rivelato da calciomercato.com, anche il Milan sarebbe sulle tracce di Bakayoko. Il club di via Aldo Rossi lo farà seguire dai propri osservatori nelle prossime partite di Ligue1. Per caratteristiche tecniche non è regista davanti alla difesa ideale per Vincenzo Montella, che predilige elementi più tecnici. Però il giocatore ha fatto progressi sotto questo aspetto e ne può fare di ulteriori.

Ad ogni modo, è difficile che il Monaco decida di venderlo già a gennaio. La squadra di Jardim si trova in lotta per i primi posti del campionato in Francia e dunque vorrà tenere i propri gioielli. Solo in estate si potrà discutere di una eventuale cessione. Anche perché i monegaschi contano sull’aumento del prezzo del talento 22enne. Adesso la valutazione sia aggira attorno ai 20-25 milioni. Solo un’offerta particolarmente alta può convincere il Monaco a cedere subito.

Non è ancora chiaro quale sarà il budget dl Milan destinato al calciomercato. L’arrivo dei cinesi potrà consentire alcuni investimenti, ma non ne conosciamo ancora l’entità. Probabile che il discorso Bakayoko venga eventualmente aperto in vista della prossima estate. Anche perché inserire a metà stagione un giovane non è mai semplice. All’organico di Montella servirebbe per l’immediato qualcuno con maggiore esperienza per far compiere un salto di qualità alla mediana.

 

Redazione MilanLive.it