Adriano Galliani
Adriano Galliani (©Getty Images)

MILAN NEWSAdriano Galliani al termine di Milan-Sassuolo è intervenuto ai microfoni del canale tematico Milan TV.

Queste le dichiarazioni dell’amministratore delegato rossonero: “Il primo gol loro ci ha stroncati mentalmente. Poi siamo crollati fino ad arrivare al 3-1. Temevo una disfatta, ma poi Niang ha dato una scossa e Paletta ha messo il sigillo finale. E’ stata un’impresa“.

Galliani per M’Baye Niang ha speso elogi: “Ha cambiato la partita con la sua velocità e la sua forza. Quando lo presi, andai a Caen e firmò sua madre perché lui non era maggiorenne”. Pure per Manuel Locatelli parole al miele: “Anche il suo ingresso è stato importante. Ha fatto un bel gol, facendo impazzire i tifosi. E’ un gran playmaker e può convivere con Montolivo. Ha rinnovato fino al 2020“.

Il dirigente del Milan ha voluto elogiare anche Gabriel Paletta: “E’ sempre stato un difensore forte per me. L’anno scorso con l’Atalanta non ci fece vedere palla. Lui, Suso e Niang erano andati in prestito e sono tornati da titolari, stanno facendo bene

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it