Manuel Locatelli
Manuel Locatelli (©Getty Images)

MILAN NEWSManuel Locatelli è senza dubbio uno dei principali ‘eroi’ del Milan nella splendida rimonta sul Sassuolo a San Siro. Il suo ingresso in campo a inizio secondo tempo ha dato più dinamicità e geometrie al centrocampo. E poi il ragazzo con un gran tiro di sinistro ha regalato il momentaneo 3-3 ai rossoneri.

Primo gol in Serie A per questo 18enne al quale Vincenzo Montella sta decidendo di affidare le chiavi del centrocampo. La Gazzetta dello Sport nella propria analisi scrive che forse non è presto, nonostante la giovane età. In una squadra in cui il portiere titolare ha 17 anni è normale. E se il Milan riuscirà a lanciare in alto anche questo talento, avrà fatto bingo un’altra volta, come con Gianluigi Donnarumma.

Bellissima l’esultanza di Locatelli dopo la rete spettacolare messa a segno. Una corsa scatenata e gestualità di un ragazzo che non poteva crederci. Stava sognando ad occhi aperti di fronte alla sua prodezza, fondamentale per la rimonta rossonera. E Manuel a fine partita si è sciolto in lacrime di fronte ai giornalisti durante le interviste. Queste alcune sue dichiarazioni: «Dietro queste lacrime c’è tutto il sacrificio che ho fatto per arrivare fino a qui. Ringrazio tutti, mio papà, mia mamma, mio fratello e mia sorella, voglio dedicare questo gol a loro. E’ un momento che aspettano tutti i bambini. Non ci credo ancora, sto sognando. Quando sono rientrato negli spogliatoi mi hanno applaudito tutti». Speriamo che il giovane centrocampista continui così. Montella ha fiducia in lui e non a caso L’ex Primavera è il giocatore partito alla panchina con più minutaggio. Presto potrebbe essere titolare.

https://www.youtube.com/watch?v=CeeB6fW3yaU

 

Redazione MilanLive.it