Eusebio Di Francesco
Eusebio Di Francesco (©Getty Images)

MILAN NEWS – Anche se il suo Sassuolo negli ultimi anni si è rivelato un’autentica bestia nera per il Milan, avendogli persino strappato il posto in Europa League nella scorsa stagione, per Eusebio Di Francesco affrontare i rossoneri spesso è un vero e proprio incubo. Il tecnico abruzzese ieri è uscito sconfitto dal match di San Siro dopo aver dominato nella prima ora di gioco ed essersi portato sul 3-1, punteggio poi ribaltato fino al 4-3 finale per i padroni di casa con blackout totale del Sassuolo.

Una sconfitta clamorosa che ricorda clamorosamente un altro 4-3 rossonero che risale esattamente al 23 ottobre 2011, quasi a cinque anni fa precisi. Di Francesco allenava all’epoca il Lecce, che quella domenica ospitava il Milan di Massimiliano Allegri, campione d’Italia in carica. I pugliesi partirono alla grande e dopo un tempo conducevano addirittura per 3-0, con le reti di Giacomazzi, Grossmüller e addirittura l’ex di turno Oddo.

Una gara praticamente perduta per gli ospiti, capaci invece di riaprirla e addirittura vincerla con una rimonta super firmata da Kevin-Prince Boateng, autore di una tripletta pazzesca nel giro di neanche venti minuti. La rete della vittoria la segnò nel finale Mario Yepes, un difensore in proiezione offensiva vincente, proprio come ieri Gabriel Paletta. Evidentemente nel destino di mister Di Francesco c’è l’incredulità ripetuta nel subire la rimonta scioccante dal Milan di turno.

Redazione MilanLive.it