Massimiliano Mirabelli
Massimiliano Mirabelli (foto ternioggi.it)

MILAN NEWS – Ci sono ancora dubbi e perplessità in merito alla trattativa per la cessione del Milan ai cinesi, ma intanto la rivoluzione è davvero molto vicina. Marco Fassone è operativo da diverse settimane è l’ultimo obiettivo è quello di convincere Paolo Maldini a ritornare. E’ arrivato anche Massimiliano Mirabelli, che si è liberato dall’Inter e ora è consulente di mercato del futuro amministratore delegato, in attesa di prendere ufficialmente la carica da direttore sportivo. Come scrive il Corriere dello Sport, Fassone gli ha dato delle buone notizie: i compratori sono intenzionati a rispettare gli impegni presi, soprattutto per quanto riguarda la campagna acquisti.

Ricordiamo che Silvio Berlusconi è riuscito a strappare una promessa scritta in merito a investimenti per 350 milioni per il rafforzamento della squadra; 100 di questi potrebbero essere spesi già a gennaio, ma solo a condizione che il Milan, a inizio 2017, sia in una posizione di classifica tale da rendere concreto il ritorno in Champions League. Una responsabilità importante per Vincenzo Montella, che piace molto alla cordata anche per la valorizzazione dei giovani italiani del vivaio, Manuel Locatelli è soltanto l’ultimo.

E Adriano Galliani? Per lui non c’è spazio nel nuovo Milan, perché i cinesi vogliono cambiare tutto. Ma le possibilità che ritorni in Lega sono molte alte. E’ stato presidente dal 2002 al 2006 e c’è chi lo vorrebbe nuovamente a capo della confindustria della Serie A. Non la Juventus, che, in caso di candidatura, appoggerebbe il fronte del no.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it