Verdi: “Negativo andare il prestito con il marchio Milan”

Simone Verdi
Simone Verdi (©getty images)

MILAN NEWS – Negli ultimi due anni, il Milan ha tirato fuori dei veri e propri gioielli dal proprio vivaio: Gianluigi Donnarumma, Davide Calabria e Manuel Locatelli, oltre al più “vecchio” Mattia De Sciglio. La società punta molto sui ragazzi del proprio settore giovanile, ma è una pratica portata avanti da sempre ma mai sfruttata come in questi tempi. Un esempio lampante è Simone Verdi, che dopo aver girovagato in Italia e non solo in prestito dai rossoneri, sembra aver trovato a Bologna la sua dimensione ideale.

Un inizio di campionato ad alti livelli, come testimoniano le sue tre reti in sette presenze. Intervistato dai microfoni della Gazzetta dello Sport, il calciatore ha parlato così delle sue ultime annate: “Il girovagare col marchio Milan non è stato un bene per me. Nel senso che spesso le società, giustamente, tendono a valorizzare giocatori che a fine stagione potrebbero diventare di proprietà rispetto a quelli che devono rientrare alla casa madre”.

 

Redazione MilanLive.it