Alessio Cerci
Alessio Cerci (©Getty Images)

MILAN NEWS – L’esperienza al Milan di Alessio Cerci è stata tutt’altro che indimenticabile. L’esterno non è mai riuscito a convincere, né la società e né i tifosi. Lo aveva voluto fortemente Filippo Inzaghi, perché lo riteneva il profilo ideale per il suo 4-3-3. Con Sinisa Mihajlovic non ha mai trovato il feeling giusto, fino a gennaio scorso, quando i rossoneri decisero di fargli concludere il prestito biennale (con il coinvolgimento di Fernando Torres) dall’Atletico Madrid con il Genoa.

Ora è tornato in Spagna, lì dove ha deluso le attese di Diego Simeone. In estate è stato più volte vicino al ritorno in Italia: nell’ultimo giorno il trasferimento al Bologna è saltato per un problema fisico. Vuole riportarlo in Serie A la Lazio, così da riformare la coppia d’oro con Ciro Immobile. Intervistato dal Corriere dello Sport, Cerci ha parlato così della sua breve avventura al Milan: “In quel periodo avevo buonissime soluzioni, ho scelto il Milan, pensavo fosse l’opzione giusta. In rossonero non è stato facile per una serie di motivi”.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it