Ignazio Abate
Ignazio Abate (©Getty Images)

MILAN NEWS – L’infortunio di Riccardo Montolivo non toglie soltanto alla formazione titolare il regista difensivo fulcro del gioco, ma anche il portatore numero uno della fascia da capitano del Milan. Il centrocampista classe ’86 si è preso da diversi anni l’incombenza e la responsabilità da capitano, non proprio accettata dalla maggior parte dei propri tifosi.

Scatta ora il toto-capitano, visto che Montolivo prima della prossima primavera non farà ritorno in campo. E sembrano essere tre i nomi ideali per la successione: il più probabile è quello di Ignazio Abate, già da mesi vice-capitano designato, anche per la sua lunga militanza con la maglia del Milan. Ma per Vincenzo Montella non è proprio un titolare fisso, visto che spesso gli è stato preferito di recente il giovane Davide Calabria come laterale destro di difesa. Un’alternativa interessante può essere Mattia De Sciglio, altro milanista doc, anche se il numero 2 rossonero dovrà mantenere una certa continuità di prestazione per meritarsi tale encomio.

Infine non è da sottovalutare l’ipotesi Giacomo Bonaventura; il centrocampista del Milan è da molti indicato come un capitano ideale, per grinta, verve e qualità come sue caratteristiche tipiche in campo e fuori. Da scartare invece l’opzione Gianluigi Donnarumma, non tanto per la fin troppo giovane età, bensì perché da sempre nelle gerarchie Milan la fascia di capitano difficilmente viene indossata da un portiere.

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it