Demetrio Albertini
Demetrio Albertini (©Getty Images)

MILAN NEWS – Nel futuro del Milan non è detto che ci debba essere un grande ex in dirigenza. Dopo il rifiuto di Paolo Maldini a tornare, la questione non è più di primaria importanza.

Marco Fassone puntava molto sul ritorno del figlio di Cesare, ma il matrimonio non si è fatto. Nonostante ciò, non è escluso che in società possa tornare comunque un ex giocatore. In quest’ottica i nomi più quotati sono sempre quelli di Massimo Ambrosini e di Demetrio Albertini.

Il quotidiano Tuttosport scrive che potrebbe essere offerto un ruolo da club manager, lo stesso avuto da Dejan Stankovic all’Inter nella passata stagione. Ambrosini pare essere quello dal ritorno più probabile, anche se lui stesso ha smentito eventuali contatti. E pure Albertini di recente ha negato di aver dialogato con Fassone. Ovviamente le smentite possono sempre essere di facciata, non si hanno certezze.

E a proposito di Demetrio, nelle scorse ore si è parlato di un viaggio in Cina da parte sua. C’è chi ha subito ipotizzato che fosse qualcosa di collegato a un suo eventuale rientro al Milan. Però, Tuttosport scrive che in realtà questo blitz cinese dell’ex centrocampista ha altre ragioni. Non dovrebbe esserci alcun incontro con i futuri proprietari del club rossonero.

 

Redazione MilanLive.it