Alberth Elis Rodrigo Caio
Alberth Elis e Rodrigo Caio (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – La scorsa estate si era parlato dell’interesse dei rossoneri per Rodrigo Caio. Gli intoppi alla trattativa era principalmente due: il prezzo del cartellino, seppur non esorbitante (13 milioni di euro circa era la richiesta), non era dispensabile per le casse del club di via Aldo Rossi; inoltre non poteva essere tesserato dai rossoneri visto che tutti gli slot da extracomunitario erano occupati. Quest’ultimo problema è stato definitivamente risolto, visto che negli ultimi giorni del mese di agosto il brasiliano ha ottenuto, proprio in Italia, il passaporto.

Adesso il valore del difensore è aumentato sicuramente, viste le ottime prestazioni degli ultimi mesi. Con la maglia della nazionale brasiliana ha conquistato l’oro alle olimpiadi di Rio 2016. Vedremo se con il cambio di proprietà e il passaggio del mercato dalle mani di Adriano Galliani a quelle di Massimiliano Mirabelli, manterrà immutati gli interessi per il giovane Rodrigo Caio.

Calciomercato Milan, Rodrigo Caio vuole l’Europa: “Realizzerò il mio sogno”

Intanto il diretto interessato, in un’intervista rilasciata ai colleghi di Globoesporte.comha parlato del suo futuro e delle richieste di trasferimento ricevute nei mesi addietro: “Ho sempre detto alla dirigenza che sarei andato volentieri in un campionato europeo, per me sarebbe una grossa opportunità per migliorare. In agosto sono rimasto, ho detto al San Paolo che avrei dato il meglio di me nonostante non mi avessero ceduto”.

E proprio in merito alle offerte ricevuto la scorsa estate ha riferito: “Le più importanti economicamente sono state dell’Amburgo e del Siviglia. So che non è stato trovato l’accordo da parte dei club che mi hanno cercato, sia con il San Paolo che con il mio entourage; si è sfiorata l’intesa ma non la soluzione migliore. L’importante è sapere che il sogno che voglio realizzare è giocare in Europa. Adesso aiuto il San Paolo, poi arriverà il momento giusto”.

Qualche settimana fa i media brasiliani avevano riferito che il centrale verdeoro non avesse rinnovato l’accordo con Alvaro Serdeira, scegliendo di affidarsi all’agente Carlos Leite. Arriva anche la conferma del diretto interessato: “Sono molto diretto e sincero con Carlos. Lui mi ha detto che se voglio arrivare in un top club europeo, dipende da me non da lui. Ha ragione. Farò il massimo. In tantissimi hanno contattato me e il mio papà per provare a portarmi in Europa: anche durante le Olimpiadi! Ma ho scelto Carlos, poi quello che succederà lo vedremo”.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it