Serginho: “Milan-Juventus una battaglia. Che responsabilità a Manchester”

Serginho
Serginho (©getty images)

MILAN NEWS – Milan-Juventus non può non rievocare quella fantastica finale di Champions League a Manchester, nel lontano 2003. Un successo, quello rossonero, che resterà per sempre impresso nella storia. Uno dei protagonisti di quella partita, in cui realizzò anche uno dei rigori finali, è stato Serginho. “E’ sempre stata una battaglia, partita difficile e dura, però la finale della Champions è stata una delle più importanti della nostra storia”, ha detto ai microfoni di Rai Sport. “Il rigore? Una responsabilità grandissima, davanti a 60mila persone e contro un portiere come Buffon“.

Stasera ci sarà anche l’ennesimo confronto fra Gianluigi Buffon e Gianluigi Donnarumma, la vecchia garanzia e il nuovo che avanza. L’ex terzino brasiliano spiega: “Buffon un portiere spettacolare, ha fatto la storia, è ancora il numero uno al mondo. Donnarumma ha la fortuna di confrontarsi con uno come lui, si impara sempre. Il Milan è in un momento di crescita, magari troviamo un modo per vincere contro la Juventus“.

 

Redazione MilanLive.it