Giacomo Bonaventura
La punizione di Giacomo Bonaventura in Milan-Pescara (©Getty Images)

MILAN NEWS – Giacomo Bonaventura crea, Gianluigi Donnarumma mantiene. Questa la sintesi della vittoria del Milan, decisa in pratica dalle prodezze di questi due calciatori a dir poco fondamentali. Da una parte l’irreprensibile Jack, che segna il gol vittoria contro il Pescara con una punizione beffarda che passa sotto la barriera; dall’altra il grande Gigio, che nella ripresa compie almeno 3-4 parate decisive che frenano la verve degli abruzzesi e certificano una vittoria che rilancia i rossoneri al terzo posto in classifica, con il fiato sul collo della Roma seconda.

Come scrive la Gazzetta dello Sport Milan-Pescara è partita piuttosto equilibrata e insidiosa. Lo testimonia il dato sul possesso palla finale, 51% dei rossoneri contro il 49% degli ospiti allenati da Massimo Oddo, squadra che a livello di risultati appare in grave ritardo ma che per gioco e mentalità non ha nulla da invidiare alle rivali in Serie A. Decide una punizione perfetta di Bonaventura, che gioca da leader e si prende il merito di calciare ‘sotto’ la barriera il pallone decisivo dell’1-0 finale.

Donnarumma ha invece mantenuto la distanza minima, rimediando ad un atteggiamento timoroso del Milan in fase di non possesso; se il Pescara avesse pareggiato nessuno avrebbe avuto da ridire, ma certe partite le decidono le qualità e le gemme dei singoli. Nel giorno in cui M’Baye Niang non è ancora al top e Carlos Bacca si infuria per la sostituzione, il Milan si affida proprio ai più generosi mettendo tre punti in cascina che timbrano, almeno momentaneamente, l’ingresso in zona Champions.

https://www.youtube.com/watch?v=sxsZsko2N5c

Redazione MilanLive.it