Juraj Kucka e Giacomo Bonaventura (©Getty Images)
Juraj Kucka e Giacomo Bonaventura (©Getty Images)

MILAN NEWS – Dopo il k.o. pesante di Genova di una settimana fa in molti avevano ipotizzato un Milan che avrebbe abbandonato da subito l’idea di fare turnover ed esperimenti in campionato, col rischio di lasciare troppi punti per strada soprattutto in questa fase concitata e decisiva della stagione. Gli inserimenti a sorpresa di Andrea Poli e Keisuke Honda contro i grifoni avevano portato a risultati tutt’altro che positivi, visto che proprio dagli errori di queste due ‘alternative’ schierate da Vincenzo Montella erano arrivati i pericoli maggiori per la difesa rossonera.

Turnover che in parte è però proseguito anche nel match con il Pescara di domenica scorsa, con José Sosa inserito a centrocampo e Gustavo Gomez forzatamente schierato al centro della difesa per esigenze che andavano oltre le tipiche scelte tecniche. La prestazione del Milan è stato tutto sommato più che sufficiente, anche se i troppi rischi corsi nel finale contro la squadra neopromossa di mister Oddo hanno di nuovo creato qualche allarme. Ecco perché, secondo il Corriere dello Sport, domenica prossima a Palermo la squadra di Montella tornerà a schierarsi con il suo undici più affidabile.

Gabriel Paletta ha scontato il turno di squalifica e rientrerà al fianco di Romagnoli in difesa. Anche Juraj Kucka, lasciato a riposo nell’ultima di campionato, sarà di nuovo titolare nei tre di centrocampo. M’Baye Niang ha recuperato dall’attacco influenzale e sarà dunque abile e arruolabile per tutti i 90 minuti. L’unico dubbio riguarda Carlos Bacca: il colombiano vive un momento no e Gianluca Lapadula lo insidia. Ma visto che l’attaccante partirà poi per due settimane intense con la propria Nazionale è possibile che Montella voglia sfruttarlo finché è ancora in forma campionato.

https://www.youtube.com/watch?v=o4OSI4V8bdg

Redazione MilanLive.it