Adriano Galliani e Vincenzo Montella (foto acmilan.com)
Adriano Galliani e Vincenzo Montella (foto acmilan.com)

MILAN NEWS – La separazione dal Milan entro la fine dell’anno è ormai certa ed inevitabile. Lo ha confermato dopo la vittoria sul Pescara Adriano Galliani in persona, parlando di un addio che avverrà al momento del closing con la cordata cinese, la quale ha già indicato in Marco Fassone il proprio dirigente di riferimento, accantonando lo storico a.d. dell’era Berlusconi.

Il suo futuro non sarà dunque rossonero, potrebbe rilanciarsi in Lega Calcio oppure sperare in un nuovo ingaggio, magari all’estero dove è attualmente ancora un personaggio stimatissimo.

Il tanto bistrattato Galliani, spesso personaggio al centro delle recenti contestazioni dei tifosi milanisti, lascerà però al suo club del cuore un regalo molto importante, un patrimonio tecnico altissimo, stimato intorno ai 200 milioni di euro. Si tratta, secondo quanto riporta oggi Tuttosport, del valore complessivo attuale degli ultimi talenti lanciati o ingaggiati da Galliani stesso. L’amministratore rossonera è incappato in vari flop di mercato nelle ultime sessioni, ma tra i calciatori da lui portati a Milanello spiccano varie scoperte preziose che possono fruttare plusvalenze importantissime.

Basti pensare a Giacomo Bonaventura, strappato all’Inter due anni fa per una cifra di 6 milioni di euro, mentre oggi ne vale almeno il quadruplo visti i gol ed il carattere da leader sviluppato in maglia Milan. Oppure Alessio Romagnoli, pagato sì tanto alla Roma (25 milioni) ma adesso ne vale almeno dieci di più. Non scordiamo Gianluigi Donnarumma, preso per 75 mila euro e che ora vale circa 75 milioni. Mattia De Sciglio ha un valore di 15 milioni ed è stato pagato 2 mila euro. Manuel Locatelli ha un prezzo superiore ai 10 milioni ed è destinato a crescere. Suso, arrivato quasi a parametro zero, ne vale una quindicina. Mentre per quanto riguarda M’Baye Niang siamo attorno ai 20. E c’è pure un Davide Calabria, ultimamente ai box, che oggi viene valutato sui 5 milioni ma che può presto vedere lievitata la propria quotazione.

https://www.youtube.com/watch?v=Y0SCMyCyhMA

Redazione MilanLive.it