Manuel Locatelli
Manuel Locatelli (©Getty Images)

MILAN NEWS – Una delle maggiori soddisfazioni del calcio italiano in questo 2016 è sicuramente stata la finale del campionato europeo raggiunto dalla Nazionale Under 19, che senza i favori del pronostico si è andata a giocare il tetto continentale contro la strafavorita e poi vittoriosa Francia. Un bel risultato per un movimento calcistico finalmente in crescita che porta anche la firma di un rossonero doc come Manuel Locatelli.

Il regista classe ’98 del Milan, ormai titolare fisso della formazione rossonera in campionato, è stato tra i sempre presenti della gestione di Paolo Vanoli e lo sarà anche nelle prossime sfide sotto la gestione del nuovo c.t. Roberto Baronio. L’ex calciatore di Lazio e Brescia, interpellato oggi dal Corriere dello Sport, sta preparando le tre sfide di qualificazione al prossimo campionato europeo, che vedranno gli azzurrini impegnati tra il 10 ed il 15 novembre in un piccolo tour de force.

Baronio ha proprio parlato di Locatelli come leader della sua squadra: “Manuel lo conosco bene, deve essere uno dei trascinatori del nostro gruppo avendo maturato un’esperienza piuttosto diversa dagli altri. Lui e Adjampong (del Sassuolo) possono essere uno stimolo per i compagni e vengono visti in maniera diversa da loro, anche se in campo sono tutti uguali. Vedo che finalmente in Serie A si cominciano a lanciare i giovani talenti, è un bene per il nostro calcio“.

 

Redazione MilanLive.it