Gianluca Lapadula
Gianluca Lapadula (©Getty Images)

MILAN NEWSGianluca Lapadula sta vivendo un sogno. Domenica primo gol con il Milan e in Serie A, poi al lunedì prima convocazione in Nazionale. Per il 26enne attaccante un momento magico.

Da Coverciano il numero 9 rossonero ha così commentato la chiama del commissario tecnico Giampiero Ventura: “Potevo giocare nel Perù – riporta Itasportpress.it -, ma la mia scelta è ricaduta sull’Italia. Dopo la convocazione la prima chiamata è stata alla mia mamma, non ci credeva neanche lei. Dedica? Non ho alcuna decida da fare al momento, spero di avere altre occasioni. Il prossimo obiettivo è continuare così e non abbassare la guardia”.

Lapadula si gode questo momento felice, però sa che deve restare umile e non montarsi la testa. E’ un giocatore che ha fatto la gavetta e dunque sa che non deve rischiare di mettere a repentaglio i suoi obiettivi. E’ consapevole che servono impegno e lavoro costante, sempre con il giusto approccio e atteggiamento.

Il centravanti del Milan ha avuto modo poi di commentare anche il gol segnato contro il Palermo e le belle parole di Adriano Galliani: “Il momento positivo della squadra mi ha aiutato, sono molto felice. Ringrazio Galliani per le belle parole. Io cerco di ritagliarmi il mio spazio all’interno di una grande squadra con grandi giocatori come il Milan. Voglio farmi trovare sempre pronto”.

 

Redazione MilanLive.it