Bastian Schweinsteiger
Bastian Schweinsteiger (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Il rapporto tra Bastian Schweinsteiger e il Manchester United, suo club d’appartenenza, non è realmente mai sbocciato. L’esperto centrocampista tedesco, dopo una vita al Bayern Monaco, ha deciso di provare l’esperienza in Premier League senza però rendere al meglio. A peggiorare la situazione anche un feeling ancora non sbocciato con José Mourinho, che addirittura avrebbe pensato seriamente di mettere fuori rosa il calciatore classe ’84.

Secondo il portale Sport1.de la separazione tra Schweinsteiger e lo United sarebbe ormai prossimo. Pare che il tecnico Mourinho sia pronto a stanziare una cifra intorno agli 11 milioni di euro come buonuscita pur di anticipare la fine del contratto con il mediano bavarese, il quale attualmente vanta un accordo con il club fino a giugno 2018. L’idea sarebbe dunque quella di trovare un accordo entro il mese di gennaio per liberare il Manchester da un ingaggio pesante e attualmente poco utile e dare allo stesso centrocampista l’opportunità di trovare autonomamente una nuova squadra con cui giocare.

Il Milan, che nei mesi scorsi aveva sondato teoricamente il terreno per Schweinsteiger, potrebbe tornare in auge visto che il club rossonero è alla ricerca di un mediano esperto che possa dare il cambio a Manuel Locatelli nella formazione titolare. In vantaggio però ci sarebbe l’Everton, altra società inglese che darebbe immediatamente all’ex Bayern la possibilità di rilanciarsi.

Redazione MilanLive.it