Edin Dzeko
Edin Dzeko (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Dai cinesi sono in molti ad aspettarsi almeno un grande colpo nella sessione di mercato di gennaio. Ma ancora c’è incertezza sul budget di cui disporrà il futuro direttore sportivo Massimiliano Mirabelli.

Il Milan di Vincenzo Montella ha delle esigenze abbastanza evidenti. Lo diciamo da mesi che servono un difensore centrale, un regista di centrocampo e un esterno d’attacco. Queste sono le tre priorità della campagna acquisti rossonera, anche se potrebbero lo stesso esserci delle sorprese. Si sa che il calciomercato è spesso imprevedibile e non sempre logico.

Calciomercato Milan, scambio Bacca-Dzeko con la Roma?

Non è un mistero che Carlos Bacca non sia propriamente il centravanti perfetto per le idee di calcio di Vincenzo Montella. Il colombiano non è un attaccante di manovra, ma un cecchino d’area di rigore. Le sue doti realizzative non sono in discussioni, ma ci sono diverse partite in cui per caratteristiche fa difficoltà ad essere di aiuto alla squadra.

Il quotidiano Tuttosport oggi scrive che Mirabelli nel suo recente blitz all’Olimpico per assistere a Roma-Bologna abbia sondato con la dirigenza giallorossa la possibilità di fare un clamoroso scambio. Bacca alla corte di Luciano Spalletti ed Edin Dzeko al Milan. La società capitolina, però, non ha accettato. Il bosniaco quest’anno si è rilanciato e non c’è la volontà di venderlo a gennaio. Ogni eventuale discorso sarà rinviato a giugno.

Già Adriano Galliani in estate aveva pensato a questa operazione, poi non concretizzatasi visto che il valore dei due attaccanti era diverso. Quello rossonero veniva valutato 30 milioni di euro, mentre Dzeko attorno ai 18. E la Roma non intendeva andare oltre uno scambio secco senza conguaglio a favore del Milan. Adesso lo scenario è un po’ cambiato. Il prezzo dei cartellini è simile, però i giallorossi non voglio imbastire questo affare di calciomercato.

 

Redazione MilanLive.it