Casa Milan
Casa Milan (foto dal web)

MILAN NEWS – In queste ore da più fonti giungono indiscrezioni riguardanti la cessione del Milan. E tutte sembrano convertire più o meno sugli stessi punti.

Premium Sport conferma che il 2 dicembre è stato indicato ufficialmente come giorno del closing, che segnerà la vendita del club da Fininvest ai cinesi. In quella giornata sarà firmato il contratto che attesterà il passaggio di proprietà de 99,93% delle quote azionarie.

Sempre per il 2 dicembre è stata fissata l’assemblea dei soci, che avrà il compito di nominare il nuovo Consiglio di Amministrazione. E’ già stata prevista una seconda eventuale convocazione per il 13 dicembre, in caso in cui servisse più tempo per chiudere la pratica.

L’accelerata sull’operazione è arrivata all’indomani del ritorno di Marco Fassone dal viaggio in Cina. Il futuro dirigente del Milan è rientrato in Italia con la garanzia che i 420 milioni di euro arriveranno nella settimana post-derby. Per tutelarsi da eventuali ritardi è stata fissata la data del 13 dicembre.

Rimane ancora da capire la composizione della cordata cinese, visto che finora c’è stata segretezza in merito. Il primo azionista della Sino Europe Sports, nonché già presidente di essa, dovrebbe essere Yonghong Li con il 25%. Si attende di conosce gli saranno gli altri soci del fondo che comprerà il Milan.

Per quanto concerne il CdA, i membri di minoranza potrebbero essere manager e imprenditori italiani di provata fede milanista. Da capire poi pure quale sarà il budget a disposizione per il calciomercato Milan dopo il closing, quando si programmerà la campagna acquisti.

 

Redazione MilanLive.it