Carlos Bacca
Carlos Bacca (©Getty Images)

MILAN NEWS – Il momento di Carlos Bacca è tendenzialmente tra i più complessi da quando l’attaccante è sbarcato al Milan quasi un anno e mezzo fa. Mai era stato così tanto in discussione, venendo tendenzialmente considerato come uno dei calciatori più letali del campionato. Il feeling con Vincenzo Montella fa fatica a sbocciare e l’ultima vittoria a Palermo con gol di Gianluca Lapadula entrato proprio al suo posto rischia di metterlo ancor di più in cattiva luce.

Il periodo no di Bacca si riflette anche negli impegni con la Nazionale colombiana; lo scrive la Gazzetta dello Sport che ha effettuato il report della gara di ieri tra la sua Colombia ed il Cile. Uno scialbo pareggio a reti bianche nel match valido per l’undicesima giornata del girone di qualificazione Mondiale, zona sudamericana. Un punto che accontenta le due squadre rivali ma che ha visto Bacca restare in panchina per tutti i 90 minuti.

Il ct José Pekerman conosce la situazione del suo attaccante, titolarissimo fino all’ultima tornata di gare internazionali, mentre ieri è rimasto fuori. Gli è stato preferito prima il giovane Miguel Borja, poi nella ripresa la Colombia ha inserito altre due punte come Falcao e Muriel ma senza successo visto che lo 0-0 è rimasto intatto fino al termine. Per Bacca un’altra delusione personale, con la speranza di poter tornare ad avere spazio nel match del 15 novembre contro l’Argentina.

Redazione MilanLive.it