Adriano Galliani
Adriano Galliani (©Getty Images)

MILAN NEWSAdriano Galliani con l’arrivo dei cinesi lascerà il Milan e anche ieri lo ha confermato. Il suo posto sarà preso da Marco Fassone, che diverrà nuovo amministratore delegato e anche direttore generale.

Nell’intervista concessa a Milan TV il 72enne dirigente brianzolo ha lanciato una frecciatina nei confronti della futura proprietà del club. Oggi il Corriere dello Sport mette in evidenza le parole di Galliani: “Quello che abbiamo fatto rimane. Passeremo dalla cronaca alla storia e forse sarà meglio la storia della cronaca“.

La consapevolezza della difficoltà dei cinesi a ripetere i successi dell’era guidata da lui e Silvio Berlusconi lo porta a dire più o meno indirettamente a punzecchiare i prossimi proprietari. Vincere 28 trofei in 30 anni è sicuramente qualcosa di grandioso, non si può negare. Ma non si può neppure dimenticare che le ultime stagioni sono state da horror.

Al di là dei negativi risultati sul campo, la strategia della dirigenza sul mercato e a livello comunicativo è stata spesso fallimentare. Tanta improvvisazioni nelle scelte e poca chiarezza nelle dichiarazioni. I tifosi sono stati spesso presi in giro e non a caso sono tantissimi ad appoggiare l’arrivo dei cinesi. Ovviamente, i futuri proprietari del Milan andranno poi giudicati in base ai fatti. Ma voltare pagina è diventato ormai inevitabile.

 

Redazione MilanLive.it