Keisuke Honda
Keisuke Honda (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Gennaio in casa Milan sarà un mese non tanto di rifondazione, bensì di assestamento. E’ molto probabile che quando inizierà la sessione invernale di calciomercato sarà già attiva la nuova proprietà cinese, visto che entro inizio dicembre arriverà il tanto atteso passaggio di consegne con Fininvest.

Sarà anche il periodo in cui Vincenzo Montella, allenatore rossonero, incontrerà i nuovi dirigenti Marco Fassone e Massimiliano Mirabelli per fare il punto della situazione, comprendere le esigenze tecniche in vista del mercato di riparazione, puntare ad obiettivi più concreti rispetto a quelli prefissati virtualmente ad inizio campionato. Insomma a gennaio non è prevista la rivoluzione cinese, bensì sarà un mese di valutazioni su presente e futuro della squadra.

Calciomercato Milan, Honda e gli altri: quanti partenti a gennaio

In particolar modo a gennaio sarà chiaro quali e quanti calciatori dell’attuale rosa del Milan faranno le valigie; sono vari gli elementi poco felici della propria posizione in squadra, per lo scarso minutaggio concesso da Montella e per altre situazioni non proprio edificanti. Come riporta la Gazzetta dello Sport, è il caso di Keisuke Honda, forse il calciatore che più di tutti ha voglia di cambiare aria. Solo una prova (insufficiente) da titolare contro il Genoa e tanta panchina, numeri che lo hanno inserito nel dimenticatoio del club milanista.

Honda a gennaio potrebbe essere liberato dal Milan e passare allo Shanghai SIPG, ricca società cinese che punta forte sul trequartista nipponico, che a giugno andrebbe comunque in scadenza contrattuale. In partenza anche Luiz Adriano, il quale attende una proposta interessante per lasciare Milanello dove non ha mai trovato ne’ spazio ne’ continuità. Vicini alla cessione, magari in prestito, anche Rodrigo Ely e Leonel Vangioni, difensori mai utilizzati da Montella e considerati non all’altezza della situazione. Queste 3-4 partenze saranno utili anche ad aumentare spazio in rosa da colmare poi con altrettanti rinforzi di livello.