Juraj Kucka
Juraj Kucka (©Getty Images)

MILAN NEWS – Se Carlos Bacca continua a restare ai margini sia nel Milan che nella Nazionale colombiana, il momento positivo in rossonero di Juraj Kucka si riflette anche con la sua Slovacchia. Il mediano classe ’87, nonostante non sia stato tra i più positivi nell’ultimo match di campionato a Palermo, è diventato quasi un intoccabile per Vincenzo Montella, o per lo meno ha conquistato uno spazio importante finora nel trio di centrocampo previsto all’interno del 4-3-3 di base del Milan.

Già leader nella mediana della squadra di Sinisa Mihajlovic di un anno fa, Kucka è l’elemento che unisce grinta e forza fisica ad una spesso determinante propensione all’inserimento offensivo. E con la maglia della Slovacchia l’altro ieri contro la Lituania è arrivata la conferma delle sue qualità odierne; nel 4-0 finale Kucka è stato protagonista del secondo gol slovacco, arrivato grazie ad una staffilata di destro dal limite dell’area, sintomo di potenza e precisione.

Una rete che ha ricordato molto l’unico centro finora realizzato in campionato con il Milan, nella trasferta contro il Chievo, quando andò a segno però di sinistro ma con la medesima prepotenza nella conclusione. Un calciatore acquistato un anno fa per soli 3 milioni di euro che è stato capace di rilanciarsi e diventare decisivo sia per il Milan che per la sua Nazionale.

https://www.youtube.com/watch?v=F2r5t7PFBg0

Redazione MilanLive.it