Mario Pasalic
Mario Pasalic (©Getty Images)

MILAN NEWS – Strana la storia rossonera di Mario Pasalic, talento croato classe ’95, calciatore esploso da giovanissimo con la maglia dell’Hajduk Spalato per poi essere ingaggiato dal Chelsea. Ma a Londra il pur bravo Pasalic non ha mai messo realmente piede: sballottato tra Elche, Monaco e Milan, di recente anche perseguitato dagli infortuni. Ma dopo essere stato considerato un vero e proprio enigma, sembra arrivato il suo momento. Gli elogi di Vincenzo Montella, le prove positive contro Pescara e Palermo, doti fisiche e tecniche da non sottovalutare.

Pasalic, come scrive il Corriere dello Sport, era stato acquistato da Adriano Galliani con la formula del prestito più opzione per il riscatto forse con l’idea di avere ingaggiato un nuovo regista. Ma il 21enne croato non è di certo un vice-Montolivo, bensì una splendida mezzala che sa unire potenza a qualità, elementi che ha mostrato sinora soltanto a tratti viste le sole due presenze in Serie A. Ma a Montella tanto basta per avere dubbi di formazione in vista del derby del 20 novembre contro l’Inter.

Pare infatti che Pasalic possa insidiare Juraj Kucka, di recente non troppo positivo in campo, e strappare una maglia da titolare nella stracittadina della prossima settimana. Sarebbe una chance enorme concessa al ragazzo balcanico, forse il più sorprendente tra gli acquisti fatti la scorsa estate. Pasalic potrebbe completare un centrocampo baby e ricco di qualità con Locatelli e Bonaventura. Intanto continua a lavorare a Milanello alacremente sperando di ottenere un’occasione da non sprecare.

Redazione MilanLive.it