Mattia De Sciglio
Mattia De Sciglio e Martin Buchel (©Getty Images)

MILAN NEWSMattia De Sciglio è in ritiro con la Nazionale e si trova proprio a Milanello, dove è abituato a lavorare quotidianamente. Lui e Giacomo Bonaventura sono stati intervistati ieri presso il centro sportivo del Milan.

Abbiamo già riportato in precedenza le parole di Jack e ora procediamo con quelle di De Sciglio, interpellato sugli stessi temi. Innanzitutto sulla sua esperienza con l’Italia: “E’ bello scoprire nuovi compagni, conoscere di persona giocatori con cui giochi sempre contro, è molto bello anche stringere rapporti e creare un gruppo anche in Nazionale”.

Mattia successivamente ha ribadito chi è stato il suo idolo fin da quando era piccolo: “Senza dubbio Maldini, perché sono sempre stato milanista e quella volta il Milan vinceva e stravinceva in Italia e in Europa. Paolo, oltre a essere capitano, era il simbolo della squadra e difensore come me”. E’ sempre bello leggere parole positive nei confronti di Paolo Maldini, anche se spiace che nel Milan del futuro non ci sarà nelle vesti di dirigente.

Infine il numero 2 rossonero ha parlato delle emozioni che si provano prima dei match: “Io tante partite ancora le sento, però è anche una tensione che mi aiuta a concentrarmi al massimo”. E domenica il Milan se la vedrà contro l’Inter nel derby, un appuntamento molto atteso.

 

Redazione MilanLive