Karim Benzema e Mateo Musacchio (©Getty Images)
Karim Benzema e Mateo Musacchio (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – La coppia difensiva titolare del Milan attuale, composta da Gabriel Paletta e Alessio Romagnoli, è tra le più affiatate e complete del torneo. A sorpresa i due stopper rossoneri stanno collezionando prestazioni assolutamente convincenti, soprattutto quando giocano in tandem. Ma dietro di loro c’è il vuoto, visto che come alternative Vincenzo Montella non vanta proprio fulmini di guerra.

Gustavo Gomez ancora acerbo per la Serie A ed un Cristian Zapata perennemente infortunato non sembrano garantire ricambi adatti al club milanista; ecco perché la priorità a gennaio sarà quella di reperire un difensore centrale di alto livello, affidabile ma dal futuro ancora tutto da scrivere. E pare che il Milan in tal senso abbia già fatto passi avanti molto concreti.

Calciomercato Milan, tutto su Musacchio: sarà il primo colpo cinese

Secondo l’edizione odierna di Tuttosport pare che il Milan abbia intenzione di comprare un suo vecchio pallino per la difesa, quel Mateo Musacchio che la scorsa estate fu accostato più volte come rinforzo ideale. Il Villarreal alzò di molto la posta, chiedendo almeno 25-30 milioni di euro, valutazione confermata anche in vista della sessione invernale. Ma il Milan dei cinesi, pronto ad investire molto tra il mercato di riparazione e quello prossimo estivo, non ha dubbi: è l’argentino l’innesto difensivo ideale per permettere a mister Montella di continuare la sua corsa in zona Champions League.

Un colpo che è tutt’altro che chiuso, ma pare che le società si siano avvicinate parecchio negli ultimi giorni. Tuttosport scrive che i mediatori sono già al lavoro e dalla Spagna giungono notizie positive sulla fattibilità dell’operazione. Qualcuno si è pure spinto a dire che l’affare sarebbe praticamente fatto. In realtà, però, non è così. Al di là del fatto che il calciomercato è attualmente chiuso, ma ancora l’intesa economica con il Villarreal va raggiunta.

Musacchio potrebbe essere il primo colpo della cordata cinese, un ingaggio voluto da Montella e per il quale già Adriano Galliani portò avanti la trattativa (andata a vuoto) in estate tra le spiagge di Ibiza e le camere d’albergo di Barcellona. Un acquisto importante e di alto livello, ma non mancano le alternative: il Milan segue a distanza anche Rodrigo Caio e Victor Lindelof, altri due centrali molto interessanti. Ma mai quanto Musacchio.

Redazione MilanLive.it