mino raiola
Mino Raiola (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Il passaggio di consegne di ieri tra Gianluigi Buffon ed il suo omonimo Gianluigi Donnarumma in maglia azzurra ha fatto parlare di se’ come non mai, visto che le voci delle ultimi giorni accostano il portiere del Milan classe ’99 ad un futuro juventino, proprio quando nel 2018 il contratto e probabilmente la carriera di Buffon terminerà.

Dopo il match Italia-Germania è stato proprio Donnarumma a smentire il tutto, ammettendo di pensare soltanto al Milan e di considerare quello rossonero come un top-club, anche alla luce dei risultati recenti e di una classifica finalmente positiva e soddisfacente. Ma tutti, Gigio compreso, dovranno fare i conti con l’intraprendenza e la forza imprenditoriale di Mino Raiola, suo agente e ‘leader’ del calciomercato con i suoi intrecci e trasferimenti da record.

Calciomercato Milan, Raiola: “Donnarumma? Può succedere di tutto”

Raiola è dunque il perno che tiene in bilico la situazione di Donnarumma, tifoso del Milan fin da bambino e dunque pronto a restare anche a vita, ma è impossibile non essere tentato dalle tanti voci, che spaziano dagli abboccamenti della Juventus fino alle lusinghe del Real Madrid e del Chelsea, per un ragazzo di appena 17 anni con una carriera tutta da vivere cominciata in maniera quasi improvvisa e stupefacente.

Interpellato dal Corriere della Sera, Raiola ha rinnovato oggi il suo parere sul talentuosissimo portiere rossonero: “Il suo futuro? Non escludo nulla. Io non escludo nemmeno di diventare presidente della Repubblica, figuriamoci se escludo che lui se ne possa andare altrove. L’ho già detto, quel ragazzo è come un Modigliani, è insieme il Pelè e il Maradona dalla porta, ha un mercato infinito, mondiale, anzi universale. Ribadisco: io non escludo nulla di nulla. Mai”. 

Un concetto chiaro e tondo che non può non mettere pressione al Milan, club che avrà come priorità fin dall’arrivo della cordata cinese trovare un accordo che blindi Donnarumma e tenga a bada almeno per un po’ Raiola. Marco Fassone, appena entrato in carica come dirigente, avrà questa priorità.

Redazione MilanLive.it