Gianluigi Donnarumma
Gianluigi Donnarumma (©Getty Images)

MILAN NEWS – In questi giorni si parla, anche troppo, del futuro di Gianluigi Donnarumma. Sono tante le voci alimentate dal fatto che il portiere ha un contratto che scade nel giugno 2018, quindi tra non molto.

Il Milan, ovviamente, intende blindare il proprio talento. E Gigio stesso ha affermato di essere concentrato sul suo attuale club. In tutto questo, però, ci si mettono i media e Mino Raiola alimentare speculazioni. L’agente del 17enne campano nelle scorse ore non ha fatto dichiarazioni rassicuranti.

Il Corriere dello Sport oggi scrive che Donnarumma ha la certezza che dopo il 25 febbraio, giorno in cui compirà 18 anni, avrà un contratto da favola. Adesso l’accordo con il Milan è fino al 2018 e con uno stipendio da 175 mila euro netti. C’era una promessa per un rinnovo fino al 2019 con ingaggio portato a 1 milione. Un’intesa raggiunta a marzo da Adriano Galliani, il quale però non si occupa più della vicenda dato che entro qualche settimana lascerà la società.

Sarà la nuova dirigenza a dover risolvere la questione. Marco Fassone e i cinesi non possono presentarsi facendo scappare Donnarumma verso altri lidi. Il Corriere dello Sport spiega che si lavorerà per un prolungamento fino al 2022 e su un ingaggio decisamente più alto. La richiesta di Raiola è da ben 4,5 milioni a stagione, bonus inclusi. Per un ragazzo così giovane un importo decisamente alto. Sicuramente ci sarà un po’ da trattare, ma il Milan ha l’obbligo di blindare il proprio gioiello.

 

Redazione MilanLive.it