Adriano Galliani
Adriano Galliani (©Getty Images)

MILAN NEWS – L’occasione è ghiotta: Italia-Germania, un classico del calcio mondiale nella cornice di San Siro. Una parata di stelle più in tribuna che in campo, dove i due c.t. fanno rispettivamente esperimenti tattici e tecnici.

Tanti i volti noti intravisti nella notte milanese, tra cui quello immancabile di Adriano Galliani. Per lo storico a.d. sono le ultime uscite ufficiali come dirigente del Milan, visto che lui stesso ha confermato a più riprese di dover lasciare la sua squadra d’appartenenza visto l’imminente passaggio di proprietà.

Galliani non collaborerà con i cinesi, continuerà però con molta probabilità a lavorare nel mondo del calcio. C’è chi lo propone come nuovo presidente della Lega, come successo già in passato. Ma il suo futuro è ancora oscuro come ha ammesso ieri: “Il mio futuro? Dopo il closing vedremo. Ho già ricevuto proposte da vari club“. Ovviamente Galliani non fa i nomi delle società che lo avrebbero chiamato per offrirgli un posto di lusso in dirigenza, ma il suo nome nonostante le critiche fa ancora gola a molti.

Poi, come ricorda la Gazzetta dello Sport, si è parlato di derby, un’immancabile classica del calcio milanese: Montella è un bravissimo allenatore e siamo felici delle scelte fatte. Anche Pioli è un buonissimo tecnico, lo stimo molto. Abbiamo un vantaggio importante sull’Inter e speriamo di conservarlo anche dopo il derby di domenica“. Parole da tifoso e da amministratore, con quella malinconia di chi sa che il futuro lo porterà da qualche altra parte.

Redazione MilanLive.it