Giacomo Bonaventura
Giacomo Bonaventura (©Getty Images)

MILAN NEWSGiacomo Bonaventura vanta dei precedenti realizzativi positivi contro l’Inter. Infatti, con la maglia dell’Atalanta ha segnato ben 4 volte alla seconda squadra di Milano. E lo ha fatto in più modi: destro dal limite, colpo di testa sotto porta, sinistro con pallonetto, inserimento con stacco da bomber.

Ha colpito sia in casa che in trasferta. Complessivamente ha giocato 8 partite contro i nerazzurri e solo con il Milan non è riuscito a timbrare il cartellino. La Gazzetta dello Sport evidenzia oggi questo dato. Nei quattro derby che Jack ha disputato con la maglia rossonera non è andato in gol. Domenica, però, ha l’occasione per sbloccarsi.

Vincenzo Montella lo schiererà titolare, come ha fatto nelle 12 partite precedenti, unico con Gianluigi Donnarumma ad averle giocate tutte. Bonaventura è un jolly imprescindibile. Da quando gioca a Milano è stato impiegato in nove posizioni e cinque moduli diversi, scrive La Gazzetta dello Sport. Nella squadra rossonera è un tuttofare. In Serie A è il secondo recupera-palloni dopo Kalidou Koulibaly del Napoli (82 contro 89) e anche il miglior dribblatore dopo Felipe Anderson della Lazio (32 contro 37). Numeri importanti per un centrocampista che cresce costantemente ed è sempre più leader. Elemento prezioso a cui Montella si affiderà per vincere domenica sera.

Redazione MilanLive.it