Wesley Sneijder (Getty Images)
Wesley Sneijder (Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – A tre anni di distanza dal suo addio all’Inter, Wesley Sneijder esce allo scoperto. L’olandese, attualmente in forza al Galatasaray, alla Gazzetta dello Sport ha raccontato di essersi lasciato molto male con la società nerazzurra, nonostante i tanti successi raggiunti insieme nel 2010.

Ma la rivelazione più interessante del calciatore riguarda il Milan: l’ex Real Madrid, infatti, ha un debole per i rossoneri e ha espresso il suo desiderio di vestire la maglia del Diavolo prima di appendere le scarpe al chiodo. Una dichiarazione molto importante per uno che è stato un assoluto protagonista delle recenti vittorie dell’Inter.

Calciomercato Milan, Sneijder: “L’Inter mi ha deluso”

Sneijder sogna di giocare nel Milan: “All’Inter ho dato tutto, ci ho messo il cuore, ma non è finita bene. Mi sono sentito calpestato. E poi giocare nel Milan era il mio sogno di quando ero bambino. Quindi sì, se tornassi in Italia vorrei giocare nel Milan“, ha detto l’olandese nell’intervista all’edizione odierna della Gazzetta dello Sport. E ancora: “Sono andato via litigando, eppure come ho detto vorrei giocare per il Milan prima di chiudere la carriera. Sono vecchio ma posso ancora giocare. Vedo le partite del campionato italiano e capisco che non è più il calcio di cinque anni fa, c’è meno qualità, ma il Milan è un mito per me“.

A 32 anni, l’olandese si sente ancora pronto per giocare ad alti livelli. Dal 2013 è in Turchia, al Galatasaray, dove ha collezionato 151 presenze e 40 gol. Ha un contratto in scadenza nel 2018 ed è valutato intorno agli 11 milioni e ha uno stipendio importante. Ma il suo non è un profilo che potrebbe interessare al nuovo Milan dei cinesi e di Vincenzo Montella. Si è parlato più volte di voler dare spazio ai giovani e di creare una squadra di prospettiva. In più, l’olandese, nell’attuale 4-3-3 rossonero, non avrebbe ruolo, visto che lui è un trequartista puro o, al massimo, seconda punta.

 

 

Redazione MilanLive.it