Danilo D'Ambrosio e M'Baye Niang (©getty images)
Danilo D’Ambrosio e M’Baye Niang (©getty images)

MILAN NEWS – Emozioni da derby in campo e fuori a San Siro; la hanno avvertita anche i calciatori scesi sul terreno di gioco, visto che Milan-Inter è terminata con un rocambolesco 2-2 e ha mostrato due squadre non certamente perfette ma capaci di darsi battaglia fino all’ultimo. Un pareggio che alla fine accontenta tutti, ma i due tecnici Montella e Pioli dovranno redarguire alcuni elementi delle proprie formazioni a livello individuale.

Un pari giusto e meritato, anche se ad esultare è l’Inter grazie al colpo di Ivan Perisic nel finale, mentre il Milan esce con l’amaro in bocca proprio per via di quella vittoria soltanto leggermente pregustata e accrezzata, poi sfumata non certo per grossi errori individuali.

Milan-Inter 2-2, le pagelle della Gazzetta

Le pagelle della Gazzetta
Le pagelle della Gazzetta

Come di consueto la Gazzetta dello Sport ha pubblicato oggi le pagelle e i giudizi sui singoli scesi in campo ieri nel derby milanese. Migliore in campo in assoluto senza alcun dubbio è Suso, che viene premiato con un 8 pieno per la doppietta e il tanto lavoro sulla fascia destra. Promosso nel Milan anche Giacomo Bonaventura, che merita il 7 in pagella viste le qualità nel cambio di passo e nei movimenti tra le linee fondamentali per mettere in crisi l’Inter.

In ripresa le quotazioni di Carlos Bacca, che continua a restare a digiuno ma si prende la sufficienza grazie all’assist preciso per il secondo gol di Suso. 6 in pagella anche per Gianluigi Donnarumma, apparso un tantino più titubante del solito, e per Gabriel Paletta. Meglio di lui il suo collega Gustavo Gomez, che non ha demeritato in difesa salvando in alcune circostanze con grande puntualità. Infine bocciatura per M’Baye Niang: 5,5 per il francese apparso poco lucido e ancora fuori condizione.

Redazione MilanLive.it