Silvio Berlusconi
Silvio Berlusconi, Han Li e Yonghong Li (Photo by XH Sports)

MILAN NEWS – Carlo Festa de Il Sole 24 Ore sul suo blog The Insider è tornato a parlare della cessione del Milan ai cinesi.

Il giornalista fa riferimento, in particolare, alle ultime dichiarazioni di Silvio Berlusconi. Il presidente, infatti, ha affermato che in caso di mancato closing si terrebbe volentieri il club. Allo stesso tempo, però, ha confermato che ormai è fatta per il 13 dicembre.

Festa ribadisce che già nel recente passato aveva scherzato con amici in merito all’ipotesi di tenersi il Milan nel caso in cui l’operazione coi cinesi fosse saltata. Allo stesso tempo spiega che questa volta non si sa se la sua sia una delle classiche uscire oppure se ci sia qualcos’altro dietro. Alla firma de Il Sole 24 Ore risulta che il closing sia confermato per la data fissata. Sino-Europe Sports ha informato Fininvest in merito e il comunicato ufficiale diramato qualche giorno fa non è stato casuale.

Però c’è un problema: dopo i primi 100 milioni di caparra versati con l’indicazione di due investitori (il capocordata Yonghong Li e Haixia Capital), alla holding della famiglia Berlusconi non sarebbero state date più indicazioni su chi metterà concretamente gli altri soldi (cioè i restanti 420 milioni). Avrebbe dovuto essere consegnata una lista di investitori definitivi, ma ciò non è avvenuto.

Fininvest, comunque, ha avuto rassicurazioni che il denaro arriverà, ma ancora non si sa da chi. Tutta questa segretezza avrebbe portato Berlusconi a effettuare le recenti dichiarazioni. Festa infine scrive: “forse quello degli investitori potrebbe essere un mistero senza fine: se davvero Ses infatti gestirà un fondo d’investimento, il commitment (cioè l’origine dei soldi con i nomi dei quotisti del fondo) potrebbe essere nascosto per sempre, se richiesto dagli investitori”.

 

Redazione MilanLive.it