Silvio Berlusconi
Silvio Berlusconi (©Getty Images)

MILAN NEWS – Importanti dichiarazioni quelle rilasciate da Silvio Berlusconi nel corso della sua ospitata alla trasmissione Matrix su Canale5.

L’ex premier ha parlato di tanti temi e tra questi anche la vendita del Milan. Su questo argomento si è così espresso: “Il Milan aveva bisogno di capitali, è stata una decisione dolorosa ma necessaria. Volevo mettere insieme una cordata italiana, ma non è stato possibile. Volevo fare un azionariato diffuso come Barcellona e Real Madrid, però poi ho dovuto accettare l’unica offerta”.

Per quanto riguarda il tanto atteso closing, il Cavaliere spiega la situazione: “E’ fatta per il closing del 13 dicembre. Se dovesse saltare, dovrei riprendermi il Milan e lo farei con piacere, ma cambierei strategia. Sarebbe un Milan tutto italiano e tanto tanto giovane”.

Il presidente rossonero svela che ormai è fatta per la cessione del club. Non si dovrebbe più tornare indietro, salvo colpi di scena clamorosi. Il 13 dicembre si dovrebbe sancire il passaggio di proprietà da Fininvest al fondo di investitori cinesi. Tutti si augurano che le cose filino lisci, dopo tanti mesi di voci e incertezze. Di recente Sino-Europe Sports ha in parte tranquillizzato i tifosi in merito all’identità dei compratori e al closing stesso. Però tutti si attendono i fatti per la data prefissata. Il tempo delle chiacchiere è terminato. Non rimane che attendere l’epilogo di questa intricata vicenda. Sarebbe clamoroso se il Milan rimanesse di proprietà Fininvest, dunque di Berlusconi.

 

Redazione MilanLive.it