Roberto Donadoni
Roberto Donadoni (©Getty Images)

MILAN NEWS – Prima della scelta di Vincenzo Montella come allenatore del Milan, la società rossonera ha sondato il terreno per molti tecnici italiani ed esteri. Uno dei più sponsorizzati, soprattutto dai media, è stato Roberto Donadoni, personaggio che conosce molto bene l’ambiente di Milanello.

L’ex esterno di centrocampo ha militato in rossonero da calciatore dal 1986 al 1999 (con una breve parentesi nei New York Metrostars), dunque è ben consapevole di come gestire la situazione ambientale e logistica dalle parti di Carnago. Ma in realtà il profilo di Donadoni non sembra essere mai stato realmente vicino alla panchina rossonera, visto che negli ultimi anni gli sono stati preferiti altri tecnici, alcuni decisamente meno esperti e maturi dell’ex centrocampista bergamasco.

Intervistato dalla Gazzetta dello Sport, Donadoni ha risposto anche alla domanda su un possibile approdo al Milan in futuro, snobbando la possibilità pur ammettendo di essere legato a vita alla società di via Aldo Rossi: “Allenare il Milan non è un obiettivo. Sarebbe una soddisfazione per me, ma non esiste soltanto quello. E comunque al momento l’obiettivo sarebbe più fuori che dentro l’Italia, fermo restando il fatto che il Bologna è la priorità. Ci sono passi importanti da fare, come la costruzione di un centro sportivo: è il segnale della serietà dei piani di Saputo, il segno di grandi ambizioni. Qui si sta portando avanti davvero un progetto, parola abusata nel calcio italiano”.

Difficile dunque ipotizzare un prossimo ritorno al Milan di Donadoni, anche perché al momento la posizione di Montella è più che solida sulla panchina rossonera.

Redazione MilanLive.it