Alessio Romagnoli
Alessio Romagnoli (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Il difensore centrale del Milan Alessio Romagnoli non si tocca. E’ un dogma per la società rossonera, tentata già in estate dalla maxi-proposta del Chelsea che voleva portare a Londra a fine agosto il centrale nativo di Anzio, considerato tra i calciatori ‘Under 23’ più brillanti e maturi del continente europeo. Non a caso Romagnoli è ormai entrato a tutti gli effetti nella rosa della Nazionale maggiore italiana.

Secondo quanto riporta il sito web Calciomercato.com il Milan, anche con la proprietà cinese in sella, dovrà resistere nuovamente alle sirene provenienti dall’Inghilterra. Pare infatti che, visti gli ottimi risultati di Antonio Conte in panchina, il Chelsea sia pronto a tornare con forza sul mercato per premiare il tecnico ex Juve e regalargli a gennaio un suo desiderio personale, ovvero Romagnoli stesso, difensore molto stimato dall’allenatore salentino.

Il patron degli inglesi Roman Abramovich sarebbe pronto a sborsare più di 40-45 milioni di euro per tentare il Milan, che però al momento non può fare a meno di Romagnoli e lo considera tra i pochi elementi intoccabili della propria rosa. I rossoneri sono pronti ad alzare il muro cominciando, con calma, a trattare un rinnovo contrattuale da top-player per Romagnoli, con scadenza portata oltre il 2020 e un ingaggio altamente superiore. Con buona pace di Conte il 21enne stopper mancino a gennaio non si muoverà affatto e resterà a Milanello per lavorare sull’obiettivo Champions.

Redazione MilanLive.it