Vincenzo Montella
Vincenzo Montella (©Getty Images)

MILAN NEWS – Giornata di dichiarazioni per Vincenzo Montella alla vigilia di Empoli-Milan, partita valida per la 14^ giornata del campionato di Serie A 2016/2017.

Il match arriva dopo il derby-beffa contro l’Inter, in cui i rossoneri hanno subito gol nel recupero e hanno visto svanire vittoria e 2 punti in più che li avrebbero collocati al secondo posto solitario. Al Castellani c’è la voglia di riscattarsi e di ritrovare il successo, importante per rimanere in zona Champions League.

Montella si è concesso ai microfoni di Milan TV in questi minuti e ha esordito parlando dei ritorno di Andrea Bertolacci e Alessio Romagnoli: “Il primo è importante, ma ora deve ritrovare il ritmo di gioco e riabituarsi a stare in ritiro con i compagni. Alessio l’ho visto bene, si è allenato con il resto del gruppo ed è pienamente recuperato“. Quello contro l’Empoli è un impegno da non sottovalutare: “Non hanno molti punti, ma a livello di prestazioni non sono andati male, li ho visti giocare diverse volte e sono organizzati anche a livello difensivo. C’è bisogno della massima concentrazione. Ci sono cresciuto ad Empoli, ho tanto affetto per la città“.

Il tecnico deve ancora sciogliere alcuni dubbi di formazione: “Dobbiamo valutare tutto, proveremo a mettere in campo la formazione migliore, come sempre“. L’obiettivo è sempre lo stesso: “Bisogna segnare il prima possibile, l’idea è quella, ma in ogni caso la cosa importante è vincere“. E magari evitare di prendere ancora gol nei minuti finali: “Dipende dall’atteggiamento, deve cambiare, ma non dobbiamo abbassarci troppo. Ci dobbiamo lavorare su questo“.

 

Redazione MilanLive.it