Bandiera cina
Bandiera cinese (©Getty Images)

MILAN NEWS – In questi giorni si continua a parlare molto della vicenda legata alla cessione del Milan ai cinesi. E’ inevitabile, anche perché la data fissata per il closing (il 13 dicembre) si avvicina sempre di più.

Non è detto, però, che questa scadenza venga rispettata. Come ci è stato ripetuto più volte, ci sono ancora dei problemi burocratici per sbloccare il trasferimento dei 420 milioni di euro dalla Cina ai conti Fininvest. Silvio Berlusconi si è detto disponibile a concedere una proroga di 30-45 giorni. Un rinvio che non sarebbe gratis. Infatti la Sino-Europe Sports dovrebbe versare altro denaro (tra i 50 e i 100 milioni) per vedersi concesso altro tempo.

Il Corriere della Sera spiega che Fininvest, in caso di proroga, chiederà ai cinesi ulteriori garanzie sulla presenza dei soldi e anche che venga svelata l’identità degli investitori. Berlusconi ha dichiarato di conoscere tutti i nomi e di aver avuto rassicurazioni sulla loro serietà. Ma ufficialmente non sappiamo di chi si tratti. Il quotidiano scrive che questi nomi sono rimasti segreti finora perché si temeva che, rivelandoli prima di avere le autorizzazioni in mano, avrebbero potuto essere «contattati» da cordate alternative e in guerra con Sino-Europe. Questa è la versione del CorSera. Ad ogni modo, si spera che questi personaggi escano al più presto allo scoperto, anche perché i tifosi del Milan sono stanchi di tutto questo mistero.

 

Redazione MilanLive.it