Gianluca Lapadula
Gianluca Lapadula

MILAN NEWS – Fino a qualche mese fa, parlando dei 9 milioni spesi per Gianluca Lapadula in estate per acquistarlo dal Pescara, in molti avevano criticato la scelta di Adriano Galliani, il quale era stato punzecchiato da molti tifosi e addetti ai lavori per aver investito una cifra importante in un reparto già ampiamente colmo per la presenza di Carlos Bacca e Luiz Adriano.

Oggi invece la decisione di Galliani di bruciare la concorrenza e puntare forte su Lapadula sta ripagando nettamente l’amministratore delegato rossonero, il quale si coccola l’attaccante nativo di Torino e con origini peruviane, ad oggi uno dei protagonisti assoluti della cavalcata milanista verso il secondo posto in classifica. Nell’ultimo mese Lapa-gol si è sbloccato: rete decisiva di tacco al Palermo, convocazione doppia in Nazionale e doppietta decisiva ad Empoli che scalza il rivale Bacca e fa aumentare la stima e le quotazioni nei suoi confronti.

Come riporta Tuttosport Galliani proprio dopo il 4-1 di Empoli ha avuto parole al miele per Lapadula, paragonandolo anche ad un grande bomber italiano del passato: “Chi mi ricorda? Sono un po’ agée quindi penso a calciatori di qualche anno fa. Per fisicità e uso del piede sinistro dico Boninsegna. Era interista? Non mi interessa, a me Lapadula ricorda Bonimba“. Un paragone eccellente, visto che l’ex centravanti nerazzurro è stato negli anni ’70 e ’80 uno dei più apprezzati attaccanti italiani in assoluto. Con la speranza che Lapadula possa ripercorrere anche metà della carriera dello storico bomber.

Redazione MilanLive.it