Silvio Berlusconi
Silvio Berlusconi (foto acmilan.com)

MILAN NEWS – Nuove dichiarazioni di Silvio Berlusconi, stavolta ai microfoni della Rai. Il presidente rossonero è stato ospite negli studi di Carta Bianca su RaiTre. Nell’occasione ha brevemente parlato della questione legata alla cessione del club rossonero ai cinesi.

In merito alla buona riuscita del closing del 13 dicembre, data annunciata da Sino-Europe Sports,  ha riferito: “Il Milan è venduto. Ci sono difficoltà per gli acquirenti, che sono persone serie e importanti dell’economia cinese, ad ottenere le autorizzazioni previste per l’esporto dei capitali dalla Cina all’Europa. Il closing è fissato per il prossimo 13 dicembre, ma se per quel giorno le autorizzazioni non arrivassero, se noi avessimo la certezza dell’esistenza dei capitali depositati presso le banche internazionali, non avremmo nulla in contrario a concedere una proroga di un mese o un mese e mezzo”.

C’è tempo anche per una provocazione ai tanti tifosi che in questi mesi hanno criticato molto Berlusconi e Riccardo Montolivo. La giornalista Bianca Berlinguer gli chiede di rispondere a chi dice che senza di lui e senza il capitano la squadra vince: “Io andrò via dopo il 13, è un fatto, e Montolivo sarà infortunato per mesi, quindi la squadra dovrebbe vincere tutto. I tifosi saranno accontentati”. Vedremo se effettivamente dopo il 13 la proprietà del Milan sarà mutata oppure se servirà attendere ulteriore tempo. La tifoseria auspica che questa vicenda si chiuda in fretta.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it