Carlos Bacca
Carlos Bacca (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Il nome di Carlos Bacca è sempre più al centro dell’attenzione mediatica. Dopo la discutibile scelta, seppur autorizzata, di assistere al match del Siviglia contro il Valencia anziché a Empoli-Milan, si sono ulteriormente scatenate le voci su un suo futuro prossimo lontano da Milanello.

A nulla sono servite le dichiarazioni del suo agente che nega categoricamente un suo addio. I colleghi di Premium Sport hanno ribadito la cedibilità del colombiano. Il Milan avrebbe anche stabilito il prezzo minimo in caso di cessione: 25 milioni di euro. Nell’estate 2015 venne pagato circa 30 milioni. La pista più calda sembrava potesse essere proprio quella di un ritorno in Spagna, precisamente al Siviglia, ma è ancora troppo presto per parlarne.

Anche il PSG di Unai Emery sembrava poter essere interessato, ma oggi Le Parisien ha riferito che il club parigino ha definitivamente abbondato la pista che porta al colombiano. Notizia già ripresa da un’altro quotidiano francese qualche settimana fa. La volontà della squadra sarebbe quella di puntare ancora su Edinson Cavani e a breve gli dovrebbe proporre il rinnovo di contratto.

Manca ancora un mese all’inizio del mercato di riparazione e la situazione Bacca è in continua evoluzione. L’agente è stato chiaro in merito al futuro del suo assistito, ma mai dire mai. Il ritorno al gol con il Milan, che manca da diverse settimane, potrebbe aiutare a spegnere le voci insistenti relative alla cessione.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it