Gianluigi Donnarumma
Gianluigi Donnarumma (©Getty Images)

MILAN NEWS – Una squadra giovane e italiana precedentemente era considerata come un sogno dal presidente Silvio Berlusconi, molto attratto dall’idea di rilanciare il Milan con queste premesse. Ma ad oggi si tratta in realtà del presente del club, che da questa stagione sta puntando su talenti ‘verdissimi’ e cresciuti dalle parti di Milanello.

Ovviamente il porta bandiera di questa ondata nuova e fresca di giovani campioni in erba è Gianluigi Donnarumma, classe 1999, sempre più titolare della porta del Milan. Il presidente Berlusconi giorni fa ha ammesso che lui, come altri due titolarissimi della difesa Alessio Romagnoli e Mattia De Sciglio, è intoccabile sul mercato, nonostante siano arrivate importanti sondaggi dall’estero di recente. A febbraio il giovane portiere compirà i suoi primi 18 anni e finalmente potrà ragionare su un rinnovo da professionista, senza vincoli precisi.

Come riporta la Gazzetta dello Sport, il futuro di Donnarumma dipende non solo dalla proposta del Milan di legarsi a vita al suo club attuale, ma anche alle negoziazioni di Mino Raiola, il suo temibilissimo agente, il quale non ha escluso più di un dubbio nel trattare con la cordata cinese. Ma la priorità di tutti è trattenere Gigio, vero e proprio uomo dei record: domenica prossima in Milan-Crotone toccherà le 45 presenze in Serie A, dunque diventerà il più giovane calciatore in Italia ad aver collezionato altrettanti gettoni, situazione che non accade dal 1994-95. Primati su primati per il portiere milanista, che è anche colui ad aver effettuato, assieme con Albano Bizzarri del Pescara, il maggior numero di parate da quando ha esordito in A.

https://www.youtube.com/watch?v=4scgZ4hE_C0

Redazione MilanLive.it