Premium – Milan, a gennaio un esterno offensivo: rispunta Iturbe

Juan Manuel Iturbe
Juan Manuel Iturbe (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – A gennaio il Milan non potrà contare sulla forza economica dei probabili futuri proprietari cinesi, ma sarà comunque chiamato a rinforzare la squadra per consentire a Vincenzo Montella di restare ai piani alti della classifica.

Adriano Galliani dovrà essere in grado di cedere bene i giocatori che non rientrano nel progetto tecnico rossonero e prendere giocatori utili alla causa. Sarà una campagna acquisti-cessioni di autofinanziamento: per comprare bisognerà prima vendere. L’attuale amministratore delegato del club dovrebbe vedere Marco Fassone, suo successore designato, nei prossimi giorni per discutere le strategie.

Calciomercato Milan, Iturbe e Badelj nel mirino

Intanto da Premium Sport viene ribadito che Carlos Bacca è considerato incedibile. Nonostante le tante voci sul suo conto, non c’è intenzione di venderlo. Chi può partire, invece, è Luiz Adriano. Sul brasiliano ci sono alcune società della Bundesliga e pure il Siviglia. Nelle ultime ore è emerso anche l’interesse del Porto.

In entrata gli obiettivi sono essenzialmente due: un esterno offensivo che possa rappresentare un’alternativa al duo Suso-Niang e un centrocampista in grado di far rifiatare il giovane Manuel Locatelli. Per il primo ruolo è risputata l’ipotesi che porta a Juan Manuel Iturbe, ai margini nella Roma e in attesa di trovare una nuova sistemazione. Sulle sue tracce c’è pure il Torino di Sinisa Mihajlovic. Possibile un’operazione in prestito con diritto di riscatto. Per l’altra posizione, invece, l’obiettivo è il solito Milan Badelj della Fiorentina. Il croato ha un futuro ancora in bilico, dato che il contratto con scadenza giugno 2018 non viene rinnovato.

Secondo Premium Sport per l’attacco del Milan sarebbero ancora vive le ipotesi Leonardo Pavoletti e Simone Zaza, ma su entrambi c’è il Napoli. In particolare sul bomber del Genoa c’è un assalto dei partenopei, che avrebbero già l’intesa con Enrico Preziosi per un trasferimento a titolo definitivo sulla base di 18 milioni di euro più 2 bonus. L’ex Sassuolo, invece, se la passa male a Londra. Il riscatto del cartellino è condizionato dalle presenze e sembra che il West Ham non voglia farlo scattare. Gli Hammers vorrebbero restituirlo alla Juventus dopo il prestito concordato in estate.

 

Redazione MilanLive.it