Berlusconi punge la Juventus: “Per fermarla serve cambiare gli arbitri”

Silvio Berlusconi
Silvio Berlusconi (©Getty Images)

MILAN NEWS – Ha deciso di anticipare così l’ultima sfida dell’anno, forse la più importante e sentita almeno in casa Milan; Silvio Berlusconi, personaggio dall’umorismo notoriamente ampio e spesso sopra le righe, ha lanciato una frecciata di non poco conto ai rivali della Juventus prima della Supercoppa Italiana di venerdì sera.

Il patron del Milan, come riporta la Gazzetta dello Sport, era ieri in Quirinale per gli auguri di rito di Natale con il presidente della Repubblica Mattarella, quando interpellato dai cronisti presenti ha risposto così alla domanda sullo scontro diretto con i bianconeri ormai imminente: “Come si ferma la Juve? Dobbiamo cambiare tutti gli arbitri in Serie A e tutti i giudici…“. Berlusconi non si contiene e spara grosso, pur in tono ironico, sul club che domina il campionato italiano da ben cinque anni consecutivi.

Nessuna replica dalla Juventus, visto che al momento della battuta la squadra di Massimiliano Allegri, dirigenti compresi, era tutta in volo in direzione Doha (il Milan dovrebbe partire finalmente oggi), ma le parole del Cavaliere infiammano l’anti-vigilia della Supercoppa tornando a presagire rapporti tesi e non proprio idilliaci tra le due società storicamente rivali. Insieme alla questione legata al closing con i cinesi, Berlusconi è focalizzato anche sulla vicenda Vivendi-Mediaset, con i francesi pronti alla scalata della sua società di telecomunicazioni. La battuta sulla Juve è apparsa come una forte distrazione fin troppo spiritosa a questi altri eventi ben più seri.

https://www.youtube.com/watch?v=P6VYeTvlAdU

Redazione MilanLive.it