Bertolacci studia da regista: può essere l’alternativa a Locatelli

Claudio Marchisio Andrea Bertolacci
Claudio Marchisio e Andrea Bertolacci (©Getty Images)

MILAN NEWSAndrea Bertolacci è ripartito, dopo una stagione da dimenticare e mesi di infortuni. Da poco più di due settimane è rientrato in squadra e si è fatto trovare pronto.

Questa sua annata della rinascita non era partita nel migliore dei modi, dato che alla prima giornata dopo pochi minuti dall’ingresso in campo si infortunò. Un problema muscolare che lo ha tenuto ai box più a lungo di quanto si pensasse. Contro Roma, Atalanta e Juventus è tornato titolare e le sue prestazioni sono state in crescendo.

Non è ancora il miglior Bertolacci, quello visto per esempio contro la Lazio all’andata l’anno scorso, quando finì per infortunarsi dopo un gol. Però la via intrapresa sembra quella giusta. Vincenzo Montella vuole riuscire a rilanciare anche lui e studia persino un nuovo ruolo in cui impiegarlo.

La Gazzetta dello Sport ricorda che contro l’Atalanta il giocatore è stato impiegato da perno centrale del centrocampo, dove solitamente agisce Manuel Locatelli. Una posizione da ‘regista’ ricoperta pure a Doha in Supercoppa Italiana contro la Juventus, quando il 18enne talento rossonero è stato sostituito. L’esperimento di schierarlo in quella zona ha avuto effetti positivi e potrebbe essere riproposto in futuro. Per Montella scoprire di avere un’alternativa a Locatelli sarebbe una buona notizia. Perché se abbondano le mezzali, manca invece qualcuno da mettere davanti alla difesa, considerando l’infortunio di Riccardo Montolivo. Bertolacci con la sua duttilità può ritagliarsi uno spazio da protagonista nel Milan.

 

Redazione MilanLive.it